Tavolo consolle allungabile moderno

Le consolle allungabili e non sono ormai dei veri must have bell’arredamento, sia questo di stile moderno o più tradizionale.

L’idea di casa infatti esige la massima fruibilità, funzionalità e comfort e gli arredi salvaspazio, come appunto le consolle allungabili sono l’esempio clou.

Ecco tutti i segreti di questi mobili unici e indispensabili in ogni casa accogliente e pratica.

 

Vantaggi

 

Le consolle allungabili e, anche quelle classiche, offrono davvero molteplici vantaggi e non solo esteticamente.

Nascono infatti come arredo perfetto per l’ingresso, non solamente della dimora, ma anche per le singole stanze.

Questo specie nelle case nobiliari o della media e alta borghesia: ora invece le consolle sono un vero mobile must have e declinato in infiniti stili e materiali.

Sono elementi salvaspazio ma che mantengono la loro funzione pratica, ovunque li si sistemi. Infatti possono abbellire anche la sala da pranzo e la stanza da letto, dando un tocco di raffinatezza in più.

In particolare i modelli allungabili possono diventare anche tavoli extra, da utilizzare ad esempio per un buffet a casa, o per una cena.

Mentre le consolle fisse possono fungere da ripiano svuota tasche o dove sistemare il telefono e oggettistica varia, o ancora possono sostituire le classiche toelette da camera.

 

I modelli più di tendenza

 

Come detto, le consolle allungabili e fisse sono salvaspazio e indispensabili in una casa vissuta con i ritmi sia moderni che più rilassati, come il caso di una casa vacanza.

Tra i modelli più di tendenza allungabili non mancano le versioni totalmente in legno, soprattutto dal gusto scandinavo, o nordico e dipinte in nuance chiare come il bianco, anche con la tecnica del decapato.

Le tipologie fisse più gettonate invece hanno piano in vetro, oppure in plexiglas e in materiali tecnologici capaci di imitare quelli più preziosi come il marmo ad esempio.

Infine sono amatissime e sempre più scelte per praticità e resa estetica anche le versioni totalmente in materiale plastico, in resina o in plexiglas, dal taglio decisamente originale e iper moderno.

Questi modelli sono disponibili non solo in nuance tradizionali e neutre, ma anche in tonalità vivaci e fluo, ideali da abbinare anche ai tessuti d’arredo o ai suppellettili.

 

Consigli d’arredo

 

La consolle può essere sistemata in qualsiasi stanza della casa, tradizionalmente all’ingresso ed utilizzata come svuota tasche o per poggiare vari oggetti come il telefono fisso ed altro.

In camera da letto può invece prendere il posto della tradizionale toletta ed ospitare anche uno specchio, magari d’epoca o in stile Barocco se la stanza ha un mood simile o sontuoso, oppure eclettico.

Se invece il tono dell’ambiente è moderno, andrà benissimo uno specchio contemporaneo dalle linee minimali e geometriche.

Queste idee valgono per le consolle fisse, mentre quelle allungabili possono essere sistemate anche nello studio, o nella stanza dedicata all’home working.

Qui diverranno ottime e funzionali scrivanie, pronte all’occorrenza a diventare tavoli per riunioni e per ospitare un briefing tra colleghi o nuovi clienti e collaboratori.

Massima è la versatilità di questi arredi che possono integrarsi in ogni stile.

 

Fonte: www.smartarredodesign.com